Prenota on-line e ritira in libreria !

Messaggio di errore

  • Notice: Undefined variable: stato in eval() (linea 33 di /usr/www/users/libre3es/webapp/modules/php/php.module(80) : eval()'d code).
  • Notice: Undefined variable: titolo in eval() (linea 59 di /usr/www/users/libre3es/webapp/modules/php/php.module(80) : eval()'d code).
  • Notice: Undefined variable: autore in eval() (linea 60 di /usr/www/users/libre3es/webapp/modules/php/php.module(80) : eval()'d code).
  • Notice: Undefined variable: editore in eval() (linea 61 di /usr/www/users/libre3es/webapp/modules/php/php.module(80) : eval()'d code).
  • Notice: Undefined variable: prezzo in eval() (linea 98 di /usr/www/users/libre3es/webapp/modules/php/php.module(80) : eval()'d code).
  • Notice: Undefined variable: prezzo in eval() (linea 132 di /usr/www/users/libre3es/webapp/modules/php/php.module(80) : eval()'d code).
FRAZIONI E SEZIONI. RACCONTI DI SCUOLA E DI POLITICA
FROSINI ANGELO
LA CONCHIGLIA DI SANTIAGO, 
2018
ISBN13: 9788897405320
Reparto: NARRATIVA
15,00€
prezzo in libreria
Libreria Via Ridolfi
Via Ridolfi 53, Empoli
Disponibilità da Verificare

Rinascita Centro*Empoli
Via Sanzio 199, Empoli
Disponibilità da Verificare

DESCRIZIONE

Nel libro fanno la parte dei comprimari tanti personaggi conosciuti dall’autore nella sua carriera politica e nella sua vita: tra l’altro quattro presidenti della Repubblica: Scalfaro, Ciampi, Napolitano e Mattarella, ma anche nomi della cultura e dello sport come Paolo e Vittorio Taviani, Renzo Piano, Andrea Camilleri, Gigi Riva e Renzo Ulivieri e poi Pier Luigi Bersani, Rosy Bindi, Massimo D’Alema, Piero Fassino, Paolo Fontanelli, Enrico Letta, Romano Prodi, Matteo Renzi, Enrico Rossi, Walter Veltroni e Vincenzo Visco. La caratteristica principale del volume è quella di narrare fatti realmente accaduti, ricchi spesso di una sottile ironia. Ne sono protagonisti alunni, colleghi insegnanti e colleghi amministratori o compagni di partito. In alcuni emergono le sue due passioni, scuola e politica appunto, ma anche una certa delusione per le vicende più recenti. Insomma si comprende bene quanto fare il mestiere dell’insegnante, impegnarsi in politica, essere a capo di un’Amministrazione comunale richieda grande impegno, dedizione e fatica, ma che il tutto non sia esente da un certo divertimento.